Monthly Archive: settembre 2018

Tavoli da giardino in ferro: come sceglierli?

Ogni giardino o spazio all’aperto, per poter essere pienamente confortevole, necessita di tavoli da giardino più adatti al contesto. Le strutture realizzate in ferro hanno il grande pregio di offrire un tocco di luce all’area relax, oltre a garantire robustezza ai prodotti da appoggio nel corso degli anni. I tavoli da giardino in ferro vengono trattati con zincature e speciali verniciature che li rendono particolarmente resistenti agli agenti atmosferici.

Questi tavoli da giardino possono essere fissi, allungabili o pieghevoli di diversa forma. I tavoli da giardino in ferro battuto sono sempre molto graditi dagli utenti, spesso affascinati proprio dalla lavorazione di questo metallo, la quale certamente non si improvvisa. In effetti, i tavoli migliori racchiudono l’arte di lavorare il ferro, che è sovente un prezioso tesoro familiare tramandato minuziosamente da padre in figlio con i segreti di un mestiere antico.

Caratteristica comune di sedie, tavoli da giardino in ferro e complementi in questo materiale è l’eleganza poiché sovente al ferro vengono conferite forme stilizzate raffiguranti oggetti e simboli le quali possono essere considerate vere opere d’arte. È anche per questa ragione che i tempi di realizzazione di un complemento in ferro battuto sono abbastanza lunghi e ciò ovviamente influisce sui costi. Capita a volte che le lavorazioni vengano eseguite su committenza ed hanno il carattere proprio di opere uniche ed irripetibili.

I tavoli da giardino in ferro sono resistenti per definizione e la loro bellezza deriva proprio dalla malleabilità del materiale di cui sono composti. Sono trattati con zincatura a caldo e con acidi che rendono i tavoli da giardino inattaccabili da agenti atmosferici ma, sopratutto, dalla corrosione e dalla ruggine. Molto diffusi sono quelli in ferro battuto, col piano di appoggio spesso in maioliche, finemente decorate a mano. I tavoli da giardino in ferro possono naturalmente essere di qualsiasi forma (e dimensione): quadrata, tonda o rettangolare. O magari possono avere soltanto la base in ferro e il ripiano in ceramica, marmo o vetro.